24 Mar

Pasqua : notte  senza oscurità. Da’ la tua luce ad ogni persona che incontri , ad ogni popolo, ad ogni nazione, al mondo intero. Che questa notte sia il primo mattino del mondo nuovo. O felice notte, , notte irripetibile, notte di salvezza, notte serena. 2016

24 Mar

PASQUA DI “RISURREZIONE DI GESU’”: LA VITA HA VINTO SULLA MORTE 1. Che cosa non è la Risurrezione di Gesù. La riflessione teologica ci dice che il racconto della Risurrezione di  Gesù  non è un fatto storico, ma il racconto di un avvenimento non visto direttamente da nessuno: sta al di là di quello che è […]

22 Mar

Giovanni  20,1-9   “EGLI DOVEVA RISUSCITARE DAI MORTI”   “Nel primo giorno dopo il sabato, Maria di Magdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro” (v. 1). E’ il primo giorno della settimana, il primo dopo il sabato,l’8° giorno: ha atteso tutto […]

22 Mar

VANGELO DI GIOVANNI capitoli 18-20: UNA RIFLESSIONE CON I TESTI DELLA  SETTIMANA SANTA   CAPITOLO 18 “Se non fosse malfattore, non te lo avremmo consegnato”   Una operazione di polizia gigantesca si scatena per catturare Gesù di Nazareth e indica quanto fosse ritenuto pericoloso per l’istituzione religiosa. Per il Sinedrio (Senato) è un bestemmiatore, merita […]

19 Mar

Luca. 19,28-40   BENEDETTO CHI VIENE NEL NOME DEL SIGNORE: IL MESSIA DI PACE (E NON DI DOMINIO)   Scelgo di commentare l’ingresso di Gesù in Gerusalemme,che  leggiamo alla benedizione dei rami di ulivo (e non la passione sempre di Luca). Dette queste cose “Gesù cammina davanti a tutti salendo verso Gerusalemme”: sta guidando i […]

12 Mar

CROCE E FEDE: QUELLO CHE NON E’ E QUELLO CHE E’  LA CROCE  NEL VANGELO E NEL NUOVO TESTAMENTO La croce interpella la nostra fede. Così comincia Paolo ai Corinti: “Noi predichiamo il Cristo crocifisso :scandalo per i Giudei, stoltezza per i pagani” (1 Corinti 1,22-23). QUELLO CHE LA “CROCE” NON E’: 1. Non è “ […]

12 Mar

DOMENICA DI QUARESIMA ANNO CVERSETTI PERICOLOSI: GIOVANNI 8,1-11 Scribi e farisei interrompono l’insegnamento di Gesù per condurgli una donna “sorpresa in adulterio” (Giovanni 8,3). In un ambiente in cui i matrimoni erano combinati dalle famiglie, questo era il minimo. Il matrimonio era un patto tra parenti per mantenere le proprietà in ci si offriva una […]

06 Mar

Lc. 15,1-3.11-32 IL PADRE MISERICORDIOSO E IL FIGLIO SPENDACCIONE (LA PARABOLA DEL FIGLIOL PRODIGO)   Il modo di comportarsi di Gesù con i peccatori,i  pubblicani  (li accoglie,li ascolta, mangia con loro) infastidisce profondamente scribi e farisei (teologi e praticanti stretti). A loro Gesù si rivolge con tre paragoni (esempi): la pecora smarrita, la moneta perduta in […]