25 Apr

Giovanni 29,19-31   OTTO GIORNI DOPO GESU’ VENNE E STETTE IN MEZZO A LORO   Tutti i discepoli di Gesù sono chiusi in casa per “paura dei giudei”, cioè dei capi religiosi. A far paura ai capi non era solo la persona di Gesù di Nazareth, ma anche il suo messaggio. Se qualcuno lo riprendeva […]

17 Apr

Giovanni 20, 1 e ss.   EGLI DOVEVA RISUSCITARE DAI MORTI. INUTILE SEPOLCRO Presso la croce ci sono Maria la madre di Gesù e Maria di Magdala (discepola). Maria scompare poi dalla narrazione: non accoglie il cadavere del figlio e neanche si reca al sepolcro. Maria non piange un morto, ma, forse – vuole dirci […]

17 Apr

LA LAVANDA DEI PIEDI: ALTERNATIVA ALL’ISTITUZIONE DELL’EUCARESTIA Gv. 13,1-20 Giovanni 13,1-20 presenta l’ultima cena senza fare parola dell’istituzione dell’eucarestia, come dire che lo spirito di servizio di Gesù è tanto importante da sostituirla. Il vangelo di Giovanni si può dividere in due parti: Il libro dei segni (capitoli 1-12) Il libro della gloria (capitoli 13-21) […]

11 Apr

Matteo 21, 1-11   BENEDETTO COLUI CHE VIENE NEL NOME DEL SIGNORE (omelia sul testo di introduzione)   E’ conosciuta come domenica delle Palme, ma potremmo definirla anche come la domenica della grande illusione. La liturgia ci presenta l’ingresso di Gesù in Gerusalemme che noi commentiamo con Matteo. Gesù manda due discepoli nel villaggio (= […]

05 Apr

Giovanni 11,1-45   IO SONO LA RISURREZIONE E LA VITA “LASCIATELO ANDARE”   La “Buona Notizia (= vangelo) è che la morte non  solo non interrompe la vita, ma è quella che le permette di fiorire in forma nuova, piena, definitiva” (A. Maggi)   Questo esprime il capitolo 11 di Giovanni, che troviamo solo in […]