Luca 9,51-62   GESU’ IN SAMARIA DECIDE DI METTERSI IN CAMMINO VERSO GERUSALEMME. TRE DISCEPOLI ANONIMI VOGLIONO SEGUIRLO. LE CONDIZIONI POSTE DA GESU’   Per capire il linguaggio di Luca bisogna rifarsi alla cultura ed al linguaggio del tempo. “Volgere la faccia verso qualcuno” è indice di ostilità e si può tradurre “Si stavano compiendo […]

Luca. 9,18-24   “TU SEI IL CRISTO DI DIO!” “IL FIGLIO DELL’UOMO DEVE MOLTO SOFFRIRE”   Dopo la condivisione di pani e pesci, gli apostoli pensano che il Messia (= Cristo in greco) ripetesse i gesti clamorosi del primo messia Mosè (che fece scendere dal “cielo” la manna). “Gesù è da solo (letteralmente) a pregare”. […]

Luca 7,36 – 8,3   “SONO PERDONATI I SUOI MOLTI PECCATI PERCHE’ HA AMATO MOLTO”   Tre volte i farisei – dice Luca – (perfetti osservanti della legge, dei precetti collegati alla legge di Mosè che indicano in 613!) invitano Gesù a mangiare in casa loro. Questo brano specifica che il fariseo non fa nessun […]

Luca. 7,11-17   “RAGAZZO, TE LO DICO IO, ALZATI!”  Gli episodi evangelici di “ risurrezione “- particolarmente in Giovanni, ma anche in Luca – sono la drammatizzazione delle affermazioni di Gesù. Incomincia Luca con  il quadro dell’avvenimento: nella città di Naim Gesù incontra un corteo funebre: un intero paese accompagna, in corteo, l’unico figlio di […]